Riapertura attività e le misure anticontagio da rispettare

Il DPCM del 26 aprile 2020, pubblicato sulla GU Serie Generale n.108 del 27.04.2020, contiene e regola la cosiddetta “fase 2”.

Per poter riprendere l’operatività sarà tassativo il rispetto della distanza interpersonale, e non solo.

Le imprese che potranno riprendere ad operare dal 4 maggio potranno essere operative già a partire dal 27 aprile, ma solo ed esclusivamente per porre in essere tutte le attività propedeutiche al rispetto delle prescrizioni anti contagio; in assenza del puntuale rispetto dei protocolli, infatti, l’operatività non potrà riprendere, ed in caso di riapertura – seppure non in regola – l’attività potrà essere costretta a chiudere nuovamente.